GPS Varese
Itinerari, percorsi, tracciati
in Provincia di Varese - Lombardia
 
News
 

18/08/2010 - GUIDA PRATICA ALL’USO COMBINATO DELLA BICICLETTA E DEL TRENO IN PROVINCIA DI VARESE.
Viaggiare in treno con la propria bicicletta in Provincia di Varese: si può trasportare la bicicletta al seguito su molti treni.

Sui treni delle FERROVIE DELLO STATO – TRENITALIA
Si possono portare le bici sui treni Suburbani, Regionali e Diretti che riportano il simbolo della bicicletta sull'orario ufficiale Trenitalia , anche se non c'è vano-bici sul convoglio.
Il trasporto bici intera è soggetto al pagamento di un supplemento di 3,50 euro, valevole 24 ore dalla convalida, per qualsiasi tratta per un numero illimitato di viaggi nelle 24 ore.
Qualora il prezzo del biglietto per il passeggero sia inferiore a 3,50 euro è consigliabile un secondo biglietto passeggero valevole per la bici per la stessa tratta.
I biglietti sono acquistabili in prevendita e utilizzabili, previa obliterazione, entro 60 giorni dalla data di emissione.
Per spostamenti di gruppi (per esperienza superiore alle 5 / 6 persone) è indispensabile rivolgersi preventivamente ai Centri Comitive territoriali.
Il vano bici sarà in testa o in coda al treno in arrivo. In assenza di vano bici è comunque consigliabile salire sulla carrozza di coda.
E’ consentito trasportare una sola bicicletta per viaggiatore.
Non è consentito trasportare i tandem e i rimorchi per biciclette.
Come trovare i treni ciclabili: oltre che dagli orari ufficiali FS venduti in edicola e affissi in stazione, i treni ciclabili si riconoscono anche consultando internet.
Sul sito www.trenitalia.it, dopo aver impostato origine e destinazione del viaggio si clicca sulla voce “Dettagli” per visualizzare le caratteristiche del treno; nella successiva schermata, sulla riga di ciascuna tratta, apparirà o meno, sulla destra, il simbolino della bicicletta.
Per saperne di più consulta la PUBBLICAZIONE a cura di Assoutenti Lombardia e del Movimento Consumatori in collaborazione con FIAB. E’ del dicembre 2008, ma tuttora valida (vedi informazioni dettagliate da pag.14 a pag.22).

Sui treni delle FERROVIE NORD
Il trasporto delle biciclette è consentito su tutti i treni dalle 10 alle 16 e dalle 20 al termine del servizio dal lunedì al venerdì, e senza limitazione di orario nei giorni di sabato, domenica e festivi.
Per il trasporto della bicicletta il viaggiatore deve munirsi di regolare biglietto di viaggio e dell’apposito supplemento di 2,50 euro per il trasporto della bicicletta stessa.
I biglietti sono acquistabili in prevendita e utilizzabili, previa obliterazione, entro 60 giorni dalla data di emissione.
Nei casi non previsti di particolare affollamento (per composizione ridotta, ritardi, soppressioni, eventi speciali) è facoltà del capo treno limitare l’accesso delle biciclette al seguito del viaggiatore.
Le biciclette al seguito del viaggiatore, se debitamente imballate o racchiuse nell’apposita sacca o le biciclette pieghevoli che, una volta chiuse, occupino lo spazio di un comune bagaglio a mano, senza costituire intralcio per gli altri passeggeri, sono da considerarsi a tutti gli effetti come bagaglio a mano e non necessitano di specifico biglietto.
Il trasporto delle biciclette al seguito del viaggiatore non è ammesso per il servizio automobilistico sostitutivo.
Ove consentito, è possibile caricare in treno massimo due biciclette per carrozza (una per piattaforma) e ogni viaggiatore può trasportare una sola bicicletta. Non sono ammesse le biciclette speciali (es. tandem e biciclette dotate di sistemi di motorizzazione) e i rimorchi per biciclette.
Per saperne di più si veda l’articolo 3.7 delle Condizioni di Trasporto
Visita il SITO
Visita il SITO

Sui treni MALPENSA EXPRESS
Le bici al seguito sono ammesse solo se ripiegate o smontate e contenute in un’apposita sacca: in questo caso vengono considerate bagagli a mano e non necessitano dunque di specifico biglietto.
Visita il SITO
Visita il SITO

   

 

 

 

   
GPSVareseinfo@gpsvarese.it - Tel.: +39  347 0784939 - P.iva 02337130120